Riapertura al pubblico dal 17 giugno

L'Archivio storico riapre al pubblico

L'Archivio storico riapre al pubblico dal 17 giugno 2020. L'ingresso è consentito a un utente per volta, previa richiesta effettuata con almeno due giorni lavorativi di anticipo e dopo aver ricevuto conferma della prenotazione (scrivere a archivio.storico@unito.it oppure telefonare allo 011 6704881, 011 6704883).

 

Presso il punto unico di accoglienza di via Verdi 8 è presente il presidio per il controllo degli accessi, con informazioni sulle misure di prevenzione da adottare; la registrazione delle persone sull’apposita modulistica; il rilevamento della temperatura corporea (impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C); l’autocertificazione sullo stato di salute del visitatore, tranne che per il personale dipendente dall'Università di Torino, che ha già provveduto per i canali istituzionali. L'utente che ne sia privo può fare richiesta della mascherina.

 

Il personale dell’Archivio accoglierà l’utente al presidio per il controllo degli accessi.

 

Durante la permanenza nella sala studio è d'obbligo indossare la mascherina e i guanti che saranno in distribuzione in Archivio, previa sanificazione delle mani.

 

Per ragioni organizzative saranno accolte due prenotazioni al giorno, una al mattino (ore 9-12.15) e un'altra al pomeriggio (14-16.30).

 

Il protocollo di sicurezza completo è disponibile in allegato.